Domande frequenti

Elenco di risposte alle domande più frequenti raccolte dalle richieste di assistenza dei cittadini.

La trasparenza consiste nella pubblicità di atti, documenti, informazioni e dati propri di ogni amministrazione, resa oggi più semplice e ampia dalla circolazione delle informazioni sulla rete internet a partire dalla loro pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni. Lo scopo è quello di favorire forme diffuse di controllo sull´azione amministrativa, sull´utilizzo delle risorse pubbliche e sulle modalità con le quali le pubbliche amministrazioni agiscono per raggiungere i propri obiettivi.

Prima di procedere alla pubblicazione sul proprio sito web la P.A. deve:

- individuare se esiste un presupposto di legge o di regolamento che legittima la diffusione del documento o del dato personale;

- verificare, caso per caso, se ricorrono i presupposti per l´oscuramento di determinate informazioni;

- sottrarre all´indicizzazione (cioè alla reperibilità sulla rete da parte dei motori di ricerca) i dati sensibili e giudiziari, come ricordati al punto precedente

Sì. Il principio generale del libero riutilizzo dei documenti contenenti dati pubblici va bilanciato con i principi in materia di protezione dei dati personali, primo fra tutti quello di finalità.

Il Garante ha ritenuto opportuno che i soggetti pubblici inseriscano nella sezione "Amministrazione trasparente" un alert generale con cui si informi il pubblico che i dati personali pubblicati sono «riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (…), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali».
 

Il cittadino ha la possibilità di richiedere il servizio di accesso agli atti autenticandosi tramite il bottone “Accedi al servizio” oppure prenotando un appuntamento presso l’ufficio competente. Per maggiori informazioni consultare la scheda del servizio “Accesso agli atti”. 

 

ll Codice Univoco Ufficio è l'informazione obbligatoria della fattura elettronica che consente al Sistema di Interscambio (SdI) di recapitare correttamente la fattura elettronica. 

Il cittadino entrando nella pagina delle Novità, in basso, ha la possibilità di filtrare le novità in base alle categorie: avvisi, notizie e comunicati stampa. 

Nella Homepage si possono visualizzare tutti gli appuntamenti di un evento tramite il calendario eventi. In alternativa visualizzare la scheda dell’evento alla sezione Vivere il Comune/Eventi.

Quando il cittadino invia la pratica all’operatore comunale, la prenotazione è confermata in automatico. L’operatore comunale ha la possibilità di comunicare al cittadino l’annullamento della prenotazione e rinviare ad una nuova data.

Il cittadino ha la possibilità di accedere alla propria area riservata tramite le credenziali SPID o tramite la propria CIE.

Il cittadino può segnalare un disservizio tramite l’apposito form, inserendo il proprio nominativo, il luogo e la tipologia di disservizio.

Tutte le schede servizio presentano i contatti dell’ufficio che si occupa dell’erogazione del servizio. 

 

Il cittadino ha la possibilità di selezionare il servizio per il quale richiede l’appuntamento, l’ufficio competente, le date e gli orari disponibili, l’argomento, il motivo della richiesta e lasciare il proprio nominativo e i propri contatti. 

La funzionalità è accessibile dalla pagina “Servizi”, all’interno della scheda servizio, per i quali è possibile prenotare un appuntamento con l’ufficio competente o dalla scheda servizio “Prenotazione appuntamento”. Non è richiesta autenticazione. 

Il cittadino riceve la notifica di completamento del processo di presentazione dell’istanza all’interno della propria area riservata del sito. 

Si, per tutti i servizi l’utente trova a disposizione i dati e le preferenze già forniti al Comune, richiedendo l’inserimento solo di dati o preferenze nuove.

In tutti i servizi digitali viene data la possibilità all’utente di salvare una bozza dell’istanza e l’utente può riprendere quando preferisce la compilazione della bozza precedentemente salvata in qualsiasi momento. 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri